fbpx

Chartreuse Verde

 45,00

Dalla scoperta del misterioso manoscritto che riportava la ricetta dell’elisir di lunga vita, venne prodotta una prima versione dell’elisir nel monastero di Vauvert a Parigi fino al 1737. Da allora al 1864 l’Elixir Vegetal viene elaborato nella farmacia del monastero della Grande Chartreuse, dove, nel 1764, padre Jerome Maubec definisce la prima ricetta, aggiungendo zucchero e abbassando il grado alcolico, lavorando per raggiungere il colore verde.

La Chartreuse Verde come la conosciamo oggi nasce dalla formula di 130 erbe nel 1840.

Aggiungi alla Lista desideri
Categoria: Produttore:

Descrizione

La produzione di Chartreuse è particolarmente complessa. La maggioranza delle botaniche utilizzate proviene dalle Alpi francesi ed Italiane.

La fase di trattamento delle erbe è segreta. Solo i monaci del monastero possono realizzarla. Alcune erbe vengono infuse, altre distillate in “basket” per rilasciare gli aromi più delicati. La clorofilla conferisce l’intensa colorazione verde e lo zafferano quella gialla.

Alla seconda fase segreta del processo produttivo partecipano solo due monaci, Don Benoit e Fra Jan Jacques.

L’alcol viene messo a maturare in grandi botti da migliaia di litri per almeno tre anni, da qui escono la Verde e la Gialla. Con oltre i 15 anni di invecchiamento abbiamo una referenza di Invecchiamento Estremamente Prolungato, la VEP verde e la VEP gialla, che proseguono l’invecchiamento in piccole barrique.

Back to top of page